premio genius loci aes 2021: nuova scadenza al 15 marzo 2021

Ci sarà tempo fino al 15 marzo 2021 per presentare la propria idea innovativa nell’ambito del contest lanciato da AES Economia e Sviluppo “Premio Genius Loci – Competition for a Good Innovation”.

Prosegue, dunque, la caccia ai talenti del territorio. AES è alla ricerca di nuove idee per la valorizzazione dei beni culturali locali e dei percorsi turistici collegati, ma anche di nuove idee nel campo dell’ambiente, con particolare riguardo all’economia circolare. C’è spazio per nuove idee anche nel campo del social design e della didattica a distanza.

“Questo è il momento di farsi avanti – ha detto il presidente di AES Tommaso Di Nardo nel corso dell’ultimo Meeting di presentazione del contest che ha visto la partecipazione di numerosi gruppi territoriali”. “Chiunque vuole cambiare questo territorio in meglio ha ora una importante opportunità. Sarebbe davvero un peccato lasciarsela sfuggire”, ha proseguito Di Nardo.

Il contest funziona in questo modo. I candidati presentano le proprie idee sulla piattaforma on line del sito web AES Economia e Sviluppo. Le candidature sono analizzate dallo staff di AES che può mettersi in contatto con i proponenti per raccogliere ulteriori informazioni e valutare meglio le motivazioni e l’interesse dei partecipanti. Alla fine saranno selezionate le idee finaliste che saranno accompagnate in un breve percorso di sviluppo dell’idea. Ci sarà quindi l’evento finale di presentazione, valutazione e premiazione delle idee da parte di una giuria esterna i cui nomi saranno annunciati dopo la conclusione della prima fase.

Al vincitore, colui che avrà ricevuto il punteggio più alto nei giudizi della giuria, andrà un contributo in denaro di 1.000 euro a fondo perduto. Tutte le idee nuove pervenute e sviluppate nell’ambito del contest saranno accompagnate dallo staff di AES nel percorso del finanziamento e della realizzazione dei progetti. In questo percorso saranno privilegiati gli strumenti finanziari agevolati gestiti da Invitalia Spa e saranno attivati, laddove possibile, le partnership di AES (HUB Spa, Entopan Srl, ACHII, ecc…).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su